Bimba di 6 anni si allontana da casa e viene trovata morta

Di Mar­co Car­li­no

Trage­dia in Ucraina, una ragazz­i­na di sei anni viene trova­ta mor­ta a pochi chilometri dal vil­lag­gio di res­i­den­za. La ricostruzione del­la vicen­da

Milena cugino
Mile­na Shevel­e­va (foto dal web)

In Ucraina si è con­suma­ta una trage­dia che ha riguarda­to una bam­bi­na di sei anni. Il suo nome era Mile­na Shevel­e­va, vive­va in un pic­co­lo vil­lag­gio assieme alla sua famiglia. La ragazz­i­na si era allon­tana­ta dal­la sua res­i­den­za insieme al cug­i­no nell’intento di fare una passeg­gia­ta a largo dell’abitacolo. Sec­on­do la ricostruzione del­la vicen­da ripor­ta­ta sulle prime pagine delle tes­tate gior­nal­is­tiche The Sun e Dai­ly Star, però, la pic­co­la ave­va abban­do­na­to la sua res­i­den­za per uno scopo ben pre­ciso.

Pare che abbia smar­ri­to i suoi occhiali da vista e chiesto al famil­iare di ten­er­le com­pag­nia durante le oper­azioni di ricer­ca. I due con­giun­ti si era­no allon­ta­nati, per­cor­ren­do ben 8 chilometri, finchè Mile­na è sta­ta costret­ta a con­tin­uare da sola le oper­azioni di ricer­ca a causa di un bis­tic­cio. Il cug­i­no dunque sarebbe scap­pa­to via, las­cian­do in pre­da al des­ti­no le sor­ti del­la ragazz­i­na. Mile­na con­tin­ua la sua dis­per­a­ta ricer­ca, ma il man­ca­to ritorno al vil­lag­gio è prob­a­bil­mente lega­to al fat­to di aver imboc­ca­to il sen­tiero erra­to.

Putin71

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.