PALLOTTA, A MAI PIÙ RIVEDERCI: LA ROMA PASSA A DAN FRIEDKIN -

NELLA NOTTE IL PRESIDENTE DELLA ROMA, JAMES PALLOTTA, HA FIRMATO L’ACCORDO VINCOLANTE PER LA CESSIONE DELLA PARTECIPAZIONE DI CONTROLLO DELLA SOCIETÀ — L’OPERAZIONE È VALUTATA IN CIRCA 591 MILIONI DI EURO E DOVREBBE CONCLUDERSI ENTRO LA FINE DI AGOSTODI QUESTI, 300 MILIONI SERVIRANNO PER COPRIRE I DEBITI, 190 VANNO A PALLOTTA (PESANTE MINUSVALENZA PER LUI) — QUEL CHE RESTA SERVIRÀ ALLAUMENTO DI CAPITALE E AL MERCATO

1 — PALLOTTA FIRMA, LA ROMA PASSA AL GRUPPO FRIEDKIN

pallotta friedkin

 (ANSA) — La Roma pas­sa a Dan Fried­kin. Nel­la notte il pres­i­dente del­la Roma, James Pal­lot­ta, ha sot­to­scrit­to l’ac­cor­do vin­colante per la ces­sione del­la parte­ci­pazione di con­trol­lo del­la soci­età gial­lorossa al Grup­po Fried­kin. L’op­er­azione è val­u­ta­ta in cir­ca 591 mil­ioni di euro e dovrebbe con­clud­er­si entro la fine di agos­to.

2 — FRIEDKIN-PALLOTTA SIAMO ALLA FIRMA

Ugo Trani per “il Mes­sag­gero”

È des­ti­no che lo sbar­co amer­i­cano in Italia sia in piena estate. Quan­do c’è da inve­stire nel cal­cio, e soprat­tut­to a Trigo­ria, dagli Usa si pre­sen­tano sem­pre nel­lo stesse mese. Scel­go­no agos­to. Adesso, come 9 anni fa. Il clos­ing del­la pro­pri­età attuale (e ormai uscente) ci fu il 18 agos­to del 2011 (pres­i­dente Di Benedet­to che poi las­ciò l’an­no dopo); entro poche ore la fuma­ta bian­ca per la ces­sione del­la Roma: alle 8 di mat­ti­na o alle 18, dopo la chius­ra del­la Bor­sa. Sarà Dan Fried­kin l’erede di Pal­lot­ta.

JAMES PALLOTTA

JAMES PALLOTTA

E non c’è da stupir­si, essendo sta­to pro­prio il tex­ano l’u­ni­co inter­locu­tore cred­i­bile. Il bosto­ni­ano si è arreso all’ev­i­den­za. E, già da mart­edì sera (piena notte in Italia), ha capi­to che l’as­ta, chia­man­do in causa sogget­ti esoti­ci sui quali sarebbe sta­to il caso di appro­fondire e a lun­go, avrebbe gen­er­a­to solo altra con­fu­sione attorno al piane­ta gial­lorosso. Attual­mente è a ris­chio la con­ti­nu­ità azien­dale, con l’is­crizione al cam­pi­ona­to in bil­i­co: entro il 19 agos­to van­no pre­sen­tate le garanzie alla Cov­i­soc che non si accon­tenta più di parole e ras­si­cu­razioni. Già sta­mat­ti­na dovrebbe essere prepara­to il comu­ni­ca­to più atte­so dal­la tifos­e­ria che, richiesto dal­la Con­sob, cer­ti­ficherebbe il pas­sag­gio di pro­pri­età.

FUGA IMPROVVISA

PALLOTTA FRIEDKIN

pallotta friedkin

Il bluff è sta­to scop­er­to ieri a metà mat­ti­na­ta: il sito Al Jari­da ha annun­ci­a­to l’us­ci­ta di sce­na di Fahed Al Bak­er. La cor­da­ta del Kuwait è evap­o­ra­ta. L’uo­mo d’af­fari medior­i­en­tale, coin­vol­gen­do nel­l’­op­er­azione 2 soci, si è chiam­a­to fuori, ren­den­dosi con­to di non avere il tem­po per rimontare su Fried­kin, lan­ci­atis­si­mo ormai ver­so l’ac­qui­sizione del pac­chet­to di mag­gio­ran­za. I suo legali, anche negli ulti­mi giorni, sono sta­ti in con­tat­to con quel­li di Pal­lot­ta per essere pron­ti allo scam­bio delle firme.

Full immer­sion con­tin­u­a­ta fino a tar­da sera. I doc­u­men­ti sono pron­ti già da set­ti­mane e l’of­fer­ta del tex­ano non è mai cam­bi­a­ta: 575 mil­ioni. E sarà la cifra uffi­ciale, lon­tana dai 703 mil­ioni pre-lock­down. Così 490 van­no a coprire i 300 di deb­iti e 190 al pres­i­dente (scon­tento per minus­valen­za).

FONSECA PETRACHI

fonseca petrachi

Gli 85 sono da des­tinare all’au­men­to di cap­i­tale (60 mil­ioni entro fine dicem­bre: 42 li verserà il nuo­vo pro­pri­etario, gli altri i soci minori). E la metà saran­no spe­si per miglio­rare la rosa di Fon­se­ca. L’o­bi­et­ti­vo del tex­ano è dare con­ti­nu­ità al lavoro del por­togh­ese: quin­di con­fer­man­do Pel­le­gri­ni e Zan­io­lo, richia­man­do Small­ing e rega­lan­do alla piaz­za un colpo di pri­mo piano.

Il forte indeb­ita­men­to del club ha al momen­to bloc­ca­to ogni oper­azione: è sta­to pre­so solo Pedro, a fine con­trat­to con il Chelsea. Andrà abbas­sato il monte ingag­gi e cedu­to mez­zo grup­po (tra i 10 e i 14 gio­ca­tori). Il van­tag­gio è lo slit­ta­men­to del mer­ca­to a set­tem­bre. Chi entra, avrà la pos­si­bil­ità di capire come muover­si. Toc­cherà al ceo Fien­ga occu­par­si di questo peri­o­do di tran­sizione. Affronta­to con angos­cia per le sca­den­ze sem­pre più vicine.

NICOLO ZANIOLO FOTO MEZZELANI GMT018

nicolo zaniolo foto mezzelani gmt018

NESSUNA GARANZIA

La Win­ners Kuwait, insom­ma, ha fat­to cilec­ca. Al Bak­er non è sta­to nem­meno appog­gia­to del­l’am­bas­ci­a­ta del suo paese in Italia. Che non ha sposato la sua inizia­ti­va non conoscen­do­lo a fon­do. La Roma si è infor­ma­ta, ma non ha avu­to certezze sul­la solid­ità eco­nom­i­ca del­la cor­da­ta. Pal­lot­ta lo avrebbe pure aspet­ta­to, ma i suoi soci statu­niten­si han­no det­to no, spin­gen­do­lo ad accettare la pro­pos­ta di Fried­kin.

Seria e traspar­ente. Il bosto­ni­ano, atti­vo in Inghilter­ra per pren­dere il New­cas­tle, si è ritrova­to spalle al muro. Ogni suo ten­ta­ti­vo è anda­to a vuo­to. Non si è saputo più niente nem­meno del fon­do del­l’E­cuador con base in Uruguay. L’u­ni­ca spon­da è rimas­ta Hous­ton. Sem­pre in con­tat­to e pre­sente. Disponi­bile ad andare anche oltre a qual­si­asi ulti­ma­tum. Fon­se­ca, in ser­a­ta, ha chiesto infor­mazioni nel ritiro di Dusserl­dorf sul­l’e­si­to del­la trat­ta­ti­va. I diri­gen­ti gli han­no rispos­to dan­dogli la buonat­te con il sor­riso.

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.