NICOLA GRATTERI NON SI TOCCA!!!

L’abbiamo scrit­to sul Fat­to oggi, e avrem­mo di gran lun­ga prefer­i­to non far­lo. Delle minac­ce al procu­ra­tore del­la Repub­bli­ca di Catan­zaro, Nico­la Grat­teri, sono per­venute ai cara­binieri di Lagone­gro. Nel­la mis­si­va si affer­ma che la cosca dei Man­cu­so avrebbe incar­i­ca­to un uomo di fidu­cia, res­i­dente a Belvedere Marit­ti­mo, di eseguire la con­dan­na a morte del mag­is­tra­to reg­gi­no. Sono state avvi­ate indagi­ni per val­utare le cred­i­bil­ità delle minac­ce.

Nico­la Grat­teri è uno degli ital­iani più preziosi, cor­ag­giosi e inf­lessibili che abbi­amo. Non con­to nul­la, e dunque servirà a poco, ma gli arriv­i­no il mio abbrac­cio e la mia sti­ma.

Andrea Scanzi

Face­book

Dalema71

Share / Con­di­vi­di: