È morta a 64 anni Rosalia Chiereci, segretaria al Ciofs

Bibbiano, la ricorda la direttrice suor Francesca: “In questi 30 anni con noi ha mostrato sempre grande passione per il suo lavoro”

BIBBIANO. Paese in lut­to per Ros­alia Chieri­ci scom­parsa all’età di 64 anni. “Rosi”, come lo chia­ma­vano gli ami­ci, ha lavo­ra­to pres­so la scuo­la Ciofs di Bib­biano dal 1988 fino al pen­sion­a­men­to nel luglio 2018. Si è occu­pa­ta sem­pre di ammin­is­trazione e seg­rete­ria. Rosi è sta­ta ricor­da­ta dal­la diret­trice del­la Ciofs, suor Francesca: «In questi tren­t’an­ni con noi, Ros­alia ha mostra­to sem­pre grande pas­sione per il lavoro, in par­ti­co­lare si carat­ter­iz­za­va per la cura e l’at­ten­zione ver­so i nos­tri uten­ti, con un vero cuore sale­siano. Pres­so la nos­tra strut­tura Rosi ave­va anche una sorel­la suo­ra, suor Edi, da lei ave­va abbrac­cia­to il caris­ma sale­siano, dive­nen­do anche lei una coop­er­a­trice».

«Un grande affet­to – pros­egue suor Francesca – la lega­va alle sue col­leghe, ver­so le quali ave­va sem­pre mille atten­zioni sia sul lavoro che nel pri­va­to. Ci mancherà la ‘Rosi’ che ama­va preparare “piz­zate” a casa sue per tutte noi, così da pot­er vivere ser­ate tutte insieme. Gra­zie al suo grande cuore la sua splen­di­da famiglia era diven­ta­ta anche un po’ nos­tra. Abbi­amo per­so un’am­i­ca pri­ma di una col­le­ga. La sua perdi­ta ci addo­lo­ra ma il suo ricor­do e il suo affet­to con­tin­uer­an­no ad accom­pa­g­nar­ci”. Ros­alia all’età las­cia il mar­i­to Lui­gi, i figli Ste­fano e Fab­rizio, la sorel­la Edi, la nuo­ra Bar­bara e il pic­co­lo nipote Giulio.

Pub­bli­ca­to su Gazzetta di Reg­gio

https://necrologie.gazzettadireggio.gelocal.it/news/89516

Dalema71

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.