PARIGI BRUCIA, ORMAI E’ PERSA.

L’arrivo a Pari­gi del rap­per Fal­ly Ipu­pa, sosten­i­tore del regime di Tsisheke­di e pri­ma di Kabi­la, ha causato dei vio­len­ti scon­tri fra polizia ed immi­grati oppos­i­tori del regime con­golese. Ipu­pa dove­va esi­bir­si nel vec­chio palazzet­to del­lo sport di Bercy, ma anche il solo arri­vo alla stazione Gare de Lyon (quel­la da cui partono anche i treni per l’Italia)  ha provo­ca­to dev­as­tazioni ed incen­di, accom­pa­g­nati da scon­tri con la polizia. Le zone attorno alla stazione si sono riem­pite di fiamme e di fumo.

🇮🇪Just Anoth­er Sheep🇮🇪@offendedbyme

Europe is lost,

Con­golese migrants burn Paris main train sta­tion.

Then attack fire­fight­ers try­ing to stop the blaze.

Video incorporato

808 uten­ti ne stan­no par­lan­do

Qui il fumo che ha sof­fo­ca­to la zona

Jule75018@jule7518

, 28/02/20,17h40

Vraisem­blable­ment en lien avec les émeutes con­tre la venue du rappeur con­go­lais en con­cert à ce soir

Video incorporato

337 uten­ti ne stan­no par­lan­do

E qui gli scon­tri fra riv­oltosi e vig­ili del fuo­co che vol­e­vano speg­nere gli incen­di

3.042 uten­ti ne stan­no par­lan­do

Il regime con­golese è appog­gia­to dal­la Fran­cia, ma non è noto per la sua democrazia. Comunque con queste immag­i­ni si mostra che la Fran­cia è per­sa. Non c’è bisog­no di Coro­n­avirus, bas­ta la situ­azione inter­na.

 

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.