Siamo in guerra ma pochi lo sanno…

Dice­va Albert Ein­stein: ” Non so con quali armi si com­bat­terà la terza guer­ra mon­di­ale, ma la quar­ta si com­bat­terà con la cla­va.”

Persi­no il genio cre­atore del­la Teo­ria del­la rel­a­tiv­ità non ave­va com­pre­so quan­to fos­se rel­a­ti­vo il con­cet­to di “guer­ra” e quan­to sub­do­lo e cini­co potesse essere un Potere che vol­e­va man­ten­er­si al potere.

La più grande guer­ra del nuo­vo mil­len­nio non si com­bat­te con armi atom­iche, mis­sili o car­ri armati; si com­bat­te con un’arma che ogni giorno ci pas­sa tra le mani e che noi  abbi­amo assur­to a nuo­vo dio: il denaro. A lui offri­amo sac­ri­fi­ci umani, ado­ran­do­lo nel­la mod­er­na Mat­loock che si chia­ma ban­ca, da cui aris­to­crati­ci sac­er­doti, buro­crati e tec­nocrati,  sta­bilis­cono per noi non più il Par­adiso, tan­to caro alle antiche reli­gione, ma la lenta e inar­resta­bile disce­sa agli inferi.
Questo è l’elenco degli azion­isti di Banki­talia, BCE e Fed­er­al Reserve.
Questo è l’elenco dei nuovi arma­men­ti con cui si com­bat­te la guer­ra finanziaria.
AZIONISTI BANKITALIA
- GRUPPO INTESA 27,2 %
- GRUPPO SAN PAOLO 17,23 %
- GRUPPO CAPITALIA 11,15 %
- GRUPPO UNICREDITO 10,97 %
- ASSICURAZIONI GENERALI 6,33 %
- INPS 5,0 %
- BANCA CARIGE 3,96 %
- BNL 2,83 %
- MONTE DEI PASCHI DI SIENA 2,50 %
- CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE 1,85 %
- RAS 1,33 %
- GRUPPO LA FONDIARIA 2,0 %
- GRUPPO PREMAFIN 2,0 %
AZIONISTI DELLA BCE BANCA CENTRALE EUROPEA
Ban­ca Nazionale del Bel­gio (2,83%)
Ban­ca cen­trale del Lussem­bur­go (0,17%)
Ban­ca Nazionale del­la Dan­i­mar­ca (1,72%)
Ban­ca d’Olanda (4,43%)
Ban­ca Nazionale del­la Ger­ma­nia (23,40%)
Ban­ca nazionale d’Austria (2,30%)
Ban­ca del­la Gre­cia (2,16%)
Ban­ca del Por­to­gal­lo (2,01%)
Ban­ca del­la Spagna (8,78%)
Ban­ca di Fin­lan­dia (1,43%)
Ban­ca del­la Fran­cia (16,52%)
Ban­ca Cen­trale di Svezia (2,66%)
Ban­ca Cen­trale d’Irlanda (1,03%)
Ban­ca d’Inghilterra (15,98%) (Non ha l’euro)
Banki­talia (14,57%)
AZIONISTI DELLA FEDERAL RESERVE
Roth­schild Bank di Lon­dra
Kuhn Loeb Bank di New York
War­burg Bank di Ambur­go
Israel Moses Seif Banks d’Italia
Roth­schild Bank di Berli­no
Gold­man, Sachs di New York
Lehman Broth­ers di New York
War­burg Bank di Ams­ter­dam
Lazard Broth­ers di Pari­gi
Chase Man­hat­tan Bank di New York
Tutte le banche azion­iste del­la Fed­er­al Reserve (banche pri­vate) con­trol­lano attra­ver­so le loro com­parte­ci­pazioni tutte le banche cen­trali dell’Unione Euro­pea (banche pri­vate!). Un esem­pio:
Gold­man Sachs è il mag­gior azion­ista di Uni­cred­it,  che è a sua vol­ta azion­ista di Banki­talia che possiede una parte del­la BCE.
Chi con­trol­la l’emissione del denaro con­trol­la ogni aspet­to del­la vita polit­i­ca-econ­im­ca-sociale delle nazioni.
Non sono i gov­erni demo­c­ra­ti­ca­mente elet­ti a gov­ernare il mon­do: sono le banche. Per questo moti­vo nes­sun gov­er­no viene ormai più elet­to attra­ver­so il voto, ma inse­di­a­to dalle entità sovranazion­ali che tut­to deci­dono e tut­to gestis­cono.
Chi anco­ra crede che il nemi­co da annientare siano i politi­ci sta soltan­to dis­per­den­do le sue forze con­tro un nemi­co fit­tizio e al con­tem­po las­cia che il Vero Potere con­tinui a sac­cheg­gia­r­ci indis­tur­ba­to.
Se non si pun­ta con­tro il gius­to obi­et­ti­vo non si può fare cen­tro. Ecco per­ché le cose non cam­biano mai.
Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.