Tumore maligno, medici le asportano lo stomaco ma la diagnosi era sbagliata: due chirurghi a processo

«Ha un tumore maligno»: medici le asportano lo stomaco, ma non era vero. Due chirurghi a processoLe dicono che ha un tumore malig­no e le tol­go­no lo stom­a­co per errore, due chirurghi a proces­so.

Le è sta­to asporta­to lo stom­a­co «per errore», dopo una «diag­nosi di tumore malig­no» che si è riv­e­la­ta «total­mente sbagli­a­ta». È accadu­to nel 2016 ad una 53enne e per quell’operazione non nec­es­saria, sec­on­do la Procu­ra di Mon­za, che le ha provo­ca­to una «malat­tia cer­ta­mente o prob­a­bil­mente insan­abile», la perdi­ta di un organo, sono fini­ti a proces­so 2 chirurghi dell’Irccs Mul­ti­med­ica di Ses­to San Gio­van­ni.   https://www.leggo.it/sanita/tumore_stomaco_asportato_sesto_san_giovanni_ultime_notizie-4731942.html

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.