Ministro Ábalos: “Open Arms non ci ha chiesto di sbarcare in Spagna”

Spagna – Il min­istro del­lo Svilup­po, José Luis Ába­los, ha descrit­to come “dram­ma intoller­a­bile” la situ­azione che sta attra­ver­san­do l’Open Arms, che dopo 11 giorni sta anco­ra aspet­tan­do un por­to sicuro per sbar­care gli oltre 150 migranti che sono a bor­do.

Alla doman­da su cosa è cam­bi­a­to dal 2018, quan­do lo stes­so Pedro Sánchez ha chiesto all’allora pres­i­dente del gov­er­no, Mar­i­ano Rajoy, di col­lab­o­rare con la nave delle ONG, Ába­los ha rispos­to che il PSOE non è cam­bi­a­to. “Non siamo cam­biati”, ha det­to, “non ci ha chiesto di sbar­care al por­to spag­no­lo“.

Il seg­re­tario dell’organizzazione del PSOE ha anche rib­a­di­to che “tut­ti devono assumer­si la pro­pria parte di respon­s­abil­ità”. “Ques­ta situ­azione in Spagna non potrebbe accadere; se aves­si­mo una nave in quelle cir­costanze intorno alle nos­tre coste, sarebbe già attrac­ca­ta”, ha det­to.

La Spagna si sta assumen­do la sua respon­s­abil­ità, forse come nes­sun altro paese in Europa”, ha det­to Ába­los, aggiun­gen­do che “con­sen­tire agli altri di non assumer­si (le respon­s­abil­ità, ndr) non sem­bri il modo più con­ve­niente”.

Per­tan­to, ha sot­to­lin­eato che “dob­bi­amo fare appel­lo ai rego­la­men­ti inter­nazion­ali” e che “ogni paese deve assumer­si la pro­pria respon­s­abil­ità nell’area che gli cor­risponde”.

A questo propos­i­to, ha accusato il gov­er­no ital­iano di non ottem­per­are alla leg­is­lazione inter­nazionale e ha crit­i­ca­to le ultime dichiarazioni del min­istro degli Interni Mat­teo Salvi­ni, che ha defini­to “un’inammissibile leg­gerez­za”.   https://www.imolaoggi.it/2019/08/13/ministro-abalos-open-arms-non-ci-ha-chiesto-di-sbarcare-in-spagna/

 

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.