Scontri all’Olimpico tra polizia e ultrà: auto dei vigili data alle fiamme, cariche della polizia

Cronaca di scon­tri annun­ciati: si sape­va che la par­ti­ta tra Lazio e Ata­lan­ta non sarebbe sta­ta una passeg­gia­ta, in quan­to le tifos­erie non sono pro­prio amiche. E poi i tifosi del­la lazio, almeno una parte, sono nel miri­no delle forze dell’ordine – e del­la stam­pa – per i fat­ti di Milano. E pun­tual­mente gli scon­tri ci sono sta­ti. Ten­sioni tra tifosi del­la Lazio e la polizia vici­no allo sta­dio Olimpi­co, dove si sta per dis­putare la finale di Cop­pa Italia tra Ata­lan­ta e Lazio. Un grup­po di tifosi del­la Lazio con il volto cop­er­to ha cer­ca­to di sfon­dare il cor­done del­la polizia che ha quin­di rispos­to con una car­i­ca di alleg­ger­i­men­to e l’uso degli idran­ti. C’è sta­to anche un lan­cio di ogget­ti da parte dei tifosi e una macchi­na dei vig­ili urbani ha pre­so fuo­co nel­la zona di Ponte Mil­vio. A quan­to si apprende, un vig­ile è rimas­to fer­i­to. Sareb­bero sui 300 gli ultrà bian­cole­lesti in azione nel­la zona del­lo sta­dio Olimpi­co, che in questo omo­men­to è com­ple­ta­mente bloc­ca­ta. Il traf­fi­co sta andan­do in tilt anche nelle zone cir­costan­ti. Suc­ces­si­va­mente, in cir­ca 200, per lo più tifosi laziali, si sono radunati da Ponte Mil­vio diret­ti in cur­va nord attac­can­do il con­tin­gente del Repar­to Mobile sul pos­to. L’ultima di tre cariche di alleg­ger­i­men­to, pochi minu­ti fa, davan­ti alla Far­nesina. Almeno 30 le bombe car­ta fat­te esplodere in stra­da. Nel pomerig­gio un’auto è sta­ta fer­ma­ta nei pres­si del­la sede degli Irriducibili del­la lazio e al suo inter­no sono sta­ti trovati torce, mate­ri­ale pirotec­ni­co vario, bas­toni di leg­no un coltel­lo e un paio di for­bici. Due le eper­sone fer­mate, uno dei quali già des­ti­natario di Daspo.                     https://www.secoloditalia.it/2019/05/scontri-allolimpico

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.