MIGRANTE, ENTRA E RINGRAZIAECCO I 10 PUNTI DELCODICE ETICO

CHE DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DAI RICHIEDENTI ASILO IN AUSTRIAIL PRIMO È: IMPARA LA LINGUA TEDESCA. POI, SEGUI LE LEGGI, RICONOSCI CHE UOMINI E DONNE SONO UGUALI, ORIENTA TE STESSO E L’EDUCAZIONE DEI TUOI BAMBINI VERSO I VALORI AUSTRIACI — E POISII GRATO ALLAUSTRIA CHE TI OSPITA”   l

Letizia Tortel­lo per “la Stam­pa”

austria esercitazione anti migranti 3AUSTRIA ESERCITAZIONE ANTI MIGRANTI 3

Il pri­mo è: impara la lin­gua tedesca. Poi, segui le leg­gi aus­tri­ache, riconosci che uomi­ni e donne che vivono in Aus­tria sono uguali, ori­en­ta te stes­so e l’ edu­cazione dei tuoi bam­bi­ni ver­so i val­ori aus­triaci. Il quin­to è: risolvi i con­flit­ti non vio­len­te­mente. Il ses­to: osser­va la nos­tra lib­ertà reli­giosa. Il set­ti­mo e l’ otta­vo par­lano di dirit­ti, respon­s­abil­ità, doveri. Il nono: pro­teg­gi gli ani­mali da inutili sof­feren­ze. Il dec­i­mo: sii gra­to all’ Aus­tria che ti ospi­ta.

austria esercitazione anti migranti 17AUSTRIA ESERCITAZIONE ANTI MIGRANTI 17

È il decal­o­go dei «Coman­da­men­ti» — è sta­to pro­prio questo il nome uti­liz­za­to — che il seg­re­tario dell’ Fpö del­la Bas­sa Aus­tria, Got­tfried Wald­häusl, ha pre­sen­ta­to negli scor­si giorni, un codice eti­co che dovrà essere sot­to­scrit­to dai richieden­ti asi­lo. «I dieci coman­da­men­ti dell’ immi­grazione» iniziano con l’ imper­a­ti­vo cat­e­gori­co del­la lin­gua, chi­ave indis­pens­abile per l’ inte­grazione, e sfu­mano via via sul sis­tema dei val­ori, fino ad arrivare all’ obbli­go di dimostrare grat­i­tu­dine per il Paese ospi­tante, che gli garan­tisce il sus­sidio.

austria esercitazione anti migranti 2AUSTRIA ESERCITAZIONE ANTI MIGRANTI 2

L’ obbli­go di sot­to­scriver­li Il min­istro del­la Bas­sa Aus­tria respon­s­abile per politiche di asi­lo che ha inven­ta­to il decal­o­go è un espo­nente del par­ti­to del­la destra pop­ulista, l’ Fpö di Stra­che, che gov­er­na a Vien­na con i popo­lari. Ha scel­to pro­prio il richi­amo alla Bib­bia, per ren­dere più effi­cace la comu­ni­cazione dei nuovi rego­la­men­ti introdot­ti. Tra cui spic­cano il rispet­to delle leg­gi aus­tri­ache e l’ adozione dei mod­el­li cul­tur­ali.

austria esercitazione anti migranti 16AUSTRIA ESERCITAZIONE ANTI MIGRANTI 16

«Non c’ è nul­la di stra­no in queste regole che gli immi­grati dovran­no rispettare e fir­mare, da quan­do fan­no doman­da per il sus­sidio — dice Wald­häusl all’ agen­zia di stam­pa Apa, durante la con­feren­za di pre­sen­tazione dei rego­la­men­ti, a St. Pöl­ten -. Sono regole che con­cil­iano il vivere comune». E aggiunge: « Diamo a queste per­sone pro­tezione per tut­to il tem­po di cui han­no bisog­no, e ci aspet­ti­amo anche una cer­ta dose di grat­i­tu­dine».

austria esercitazione anti migranti 14AUSTRIA ESERCITAZIONE ANTI MIGRANTI 14

I 10 coman­da­men­ti saran­no tradot­ti in 15 lingue, accom­pa­g­nati da cor­si di val­ori aus­triaci, ha spie­ga­to anco­ra il min­istro. Ma va det­to che non saran­no pre­viste sanzioni, nel caso in cui un richiedente asi­lo non rispet­terà gli obb­lighi. Non è l’ uni­co esem­pio di rego­la­men­to che i rifu­giati han­no dovu­to sot­to­scri­vere in Aus­tria, per rice­vere i sus­si­di. È già accadu­to nel Vorarl­berg nel 2016, dove i migranti assis­ti­ti han­no dovu­to accettare un pat­to d’ inte­grazionene, che prevede­va l’ acqui­sizione di com­pe­ten­ze lin­guis­tiche e la conoscen­za dei val­ori fon­da­men­tali del­la soci­età aus­tri­a­ca, oltre che la dichiarazione di vol­er trovare un lavoro.   austria esercitazione anti migranti 13

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.