Gaza: medici, 47 manifestanti palestinesi feriti per Nakba

Esercito Israele, 10mila dimostranti, lanciati ordigni esplosivi  TEL AVIV — Circa 47 manifestanti palestinesi sono stati feriti in scontri con l’esercito israeliano al confine tra Gaza e lo Stato ebraico durante le dimostrazioni indette per la ‘Nakba’, (la ‘Catastrofe’) che ricorda la nascita dello Stato di Israele nel 1948. Lo ha fatto sapere il ministero della sanità della Striscia, citato da fonti locali. L’esercito israeliano ha calcolato in 10 mila i manifestanti che sono presenti in numerose parti lungo la barriera difensiva.

Sec­on­do la stes­sa fonte sono sta­ti lan­ciati ordig­ni esplo­sivi.

Nel kib­butz di Alu­min, a ridos­so di Gaza, sono andati a fuo­co 40 ettari di gra­no per aquiloni incen­di­ari lan­ciati dall’enclave palesti­nese. (ANSA)

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.