CI VOLEVA UN BEL PAIO DI TETTE PER SPINGERELIBERO” A DIFENDERE UNA GRILLINA

CI VOLEVA UN BEL PAIO DI TETTE PER SPINGERELIBERO” A DIFENDERE UNA GRILLINA: “DITECI DI QUALI GRAVI COLPE SI È MACCHIATA DESIRÉ MANCA, QUALE ATTENTATO ALLA REPUBBLICA PER MERITARSI GLI ATTACCHI FEROCI DI TANTE DONNE CHE L’HANNO DEFINITA UNA POCO DI BUONO. E’ IL CORTOCIRCUITO FEMMINISTA CHE A LUNGO HA PREDICATO LA COMPLETA PADRONANZA DEL PROPRIO CORPO DA PARTE DELLE DONNE E DOPO IL #METOO HA PRESO UNA PIEGA NEO-PURITANA E MORALISTICA

Gian­lu­ca Veneziani per “Libero quo­tid­i­ano”

desire manca desire man­ca

Ma dite­ci di quali gravi colpe si è mac­chi­a­ta Desiré Man­ca, quale affron­to grave alla Cos­ti­tuzione, quale atten­ta­to alla Repub­bli­ca, alle sue regole, al suo deco­ro e al suo (buon)costume ha com­pi­u­to per mer­i­tar­si gli attac­chi fero­ci di tante donne che, nel peg­giore dei casi, l’ han­no defini­ta una poco di buono, nel migliore una per­sona inadegua­ta a rive­stire, è il caso di dire, un incar­i­co politi­co. E il tut­to per­ché la sud­det­ta Desiré, neo-con­sigliere regionale dei 5 Stelle in Sardeg­na, ha osato indos­sare alla sua pri­ma sedu­ta un abito con ampia scol­latu­ra sul seno pros­per­oso, ricop­er­to solo da un velo di tulle. Apri­ti cielo: ver­gogna, inde­cen­za, al rogo!

Ebbene ieri la Man­ca — che in pas­sato ave­va azzarda­to molto di più, mostran­do il suo décol­leté e tenen­do in mano un bus­to del Duce — ha rilas­ci­a­to un’ inter­vista al Cor­riere del­la Sera in cui ha rac­con­ta­to cosa le è toc­ca­to subire al tem­po in cui tut­ti, a parole, cel­e­bra­no la lib­ertà del­la don­na.

desire manca 9 desire man­ca 9

«Ho rice­vu­to più attac­chi fem­minili che maschili», ha det­to. «Certe donne sono le peg­giori nemiche delle donne. Devono essere com­p­lessate o gelose. O sof­frono di non saper osare». Indub­bi­a­mente la Man­ca ha ragione: dietro quegli attac­chi ci sono invi­die, gelosie, inca­pac­ità di sol­i­da­ri­età di genere, come si suol dire, e di far squadra tra donne. Ma forse c’ è anche qual­cosa di più rad­i­ca­to, ossia il cor­to­cir­cuito stes­so dell’ ide­olo­gia fem­min­ista che a lun­go ha pred­i­ca­to la com­ple­ta padro­nan­za del pro­prio cor­po da parte delle donne, riven­di­can­do il dirit­to all’ amore libero, al ses­so sen­za pro­cre­azione («l’ utero è mio e lo gestis­co io»), e anche osten­tan­do la pro­pria nudità come stru­men­to di protes­ta polit­i­ca (vedi il caso recente delle Femen).

desire manca 8 desire man­ca 8

Un cor­po dunque non più stereoti­pa­to, non sogget­to a cliché, non imp­ri­gion­a­to negli sche­mi del­la tradizione, del­la reli­gione, del­la morale pub­bli­ca, e nep­pure dei ruoli sociali, del­la natu­ra e del genere di apparte­nen­za. Fai di te stes­sa ciò che vuoi, era il sen­so. Ora curiosa­mente quel­lo stes­so fem­min­is­mo ha assun­to, soprat­tut­to dopo gli scan­dali del Me Too, una pie­ga neo-puri­tana, moral­is­ti­ca, non lim­i­tan­dosi a con­dannare abusi e molestie da parte maschile, come è legit­ti­mo che sia, ma pre­tenden­do dal­la don­na una castità nell’ essere e nell’ apparire, una sobri­età pub­bli­ca e pri­va­ta tale da con­sid­er­are pec­ca­minosa, vol­gare, riprovev­ole qual­si­asi osten­tazione di fem­minil­ità o abbiglia­men­to un po’ più ardi­to. È come se si fos­se pas­sati a una sor­ta di morale «Sì, il seno è mio, ma non pos­so gestir­lo io».

MORALISMO

desire manca 6 desire man­ca 6

E questo tono mora­leg­giante diven­ta ancor più forte se si rico­pre un ruo­lo pub­bli­co, qua­si che la polit­i­ca deb­ba nec­es­sari­a­mente coni­u­gar­si con por­ta­men­ti e com­por­ta­men­ti aus­teri, adeguati alle aule sor­de e grigie in cui si svolge, e non abbia dirit­to anch’ essa a una man­i­fes­tazione di bellez­za; qua­si insom­ma che, poste le capac­ità politiche di fon­do (uni­co req­ui­si­to fon­da­men­tale), non si pos­sa essere al con­tem­po min­istro delle Forme e delle Riforme, parafrasan­do quan­to disse la bel­la Maria Ele­na Boschi.

O qua­si che basti l’ out­fit per giu­di­care qual­cu­na unfit, cioè inca­pace di far polit­i­ca Tutte le donne che ora attac­cano la Man­ca dovreb­bero per­tan­to non solo chieder­le scusa, ma dovreb­bero anche ringraziar­la per­ché l’ espo­nente pen­tastel­la­ta, sem­plice­mente indos­san­do quell’ abito, ha mostra­to la grande lib­ertà di cui è capace l’ Occi­dente, in cui una don­na non solo nel pri­va­to ma anche nel pub­bli­co può esi­bire le sue forme sen­za che ciò com­pro­met­ta min­i­ma­mente la sua immag­ine (anzi, la esalta) e le sue doti pro­fes­sion­ali.

desire manca 7 desire man­ca 7

O forse le fem­min­iste di cui sopra preferiscono vedere i volti e i cor­pi delle donne velati da niqab e burqa? Forse preferiscono il velo inte­grale al raf­fi­na­to velo che fa effet­to vedo-non vedo sul­la scol­latu­ra? Forse sog­nano di importare in Italia il Medio­e­vo islam­i­co? Noi, di cer­to, alle Boldri­ni, Mogheri­ni e Boni­no che si pre­sen­tano col velo in tes­ta nei Pae­si musul­mani prefe­ri­amo la “sve­la­ta” Man­ca

FINTE EDUCANDE

desire manca 5 desire man­ca 5

Da ulti­mo, c’ è una ragione esteti­co-filosofi­ca a legit­ti­mare a pieno la mise del­la polit­i­ca gril­li­na, ossia l’ idea che Bel­lo e Vero spes­so pos­sano coin­cidere: la ver­ità, e lo ave­vano capi­to già i gre­ci che la chia­ma­vano appun­to alétheia, cioè «sen­za velo», non vuole cop­er­ture, ama essere nuda e spoglia, un Vero pri­vo di Velo. E allo­ra, anziché di sepol­cri imbian­cati e di finte edu­can­de, man­i­festi viven­ti di ipocrisia, viene spon­ta­neo fidar­si di più di chi osa qualche trasparen­za. E lo fa in nome del­la Trasparen­za e del­la Fedeltà a se stes­si. Per­ché, come dice la gril­li­na, «non mi vesto per apparire ma per essere. Essere me, sen­za com­p­lessi». E a lei, da questo pun­to di vista, non Man­ca pro­prio nul­la.

desire manca 3 desire man­ca 3 desire' manca 3 desire’ man­ca 3 desire' manca 7 desire’ man­ca 7 desire' manca 8 desire’ man­ca 8 desire' manca 6 desire’ man­ca 6 desire' manca 5 desire’ man­ca 5 desire' manca 4 desire’ man­ca 4 desire' manca 1 desire’ man­ca 1 desire' manca 2 desire’ man­ca 2 desire manca 2 desire man­ca 2 desire manca 10 desire man­ca 10 desire' manca 9 desire’ man­ca 9 desire manca 4 desire man­ca 4

 

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ci-voleva-bel-paio-tette-spingere-ldquo-libero-rdquo-difendere-200621.htm

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.