E45 riapre, pm ha firmato provvedimento

Transito viadotto Puleto consentito solo a veicoli sotto 3,5 t

ANSA) — AREZZO, 13 FEB — Il procu­ra­tore di Arez­zo Rober­to Rossi ha fir­ma­to il provved­i­men­to di ria­per­tu­ra del­la E45 chiusa dal 16 gen­naio per un paven­ta­to ris­chio di col­las­so del viadot­to Pule­to, tra le province di Arez­zo e For­lì Cese­na. La fir­ma dopo la relazione dei con­sulen­ti del pm in relazione al sopral­lu­o­go svolto ieri dopo i lavori ese­gui­ti da Anas su richi­es­ta del­la stes­sa procu­ra. Il provved­i­men­to di Rossi per­me­tte l’immediata ria­per­tu­ra che è parziale comunque: solo per mezzi sot­to le 3,5 ton­nel­late, esclu­si­va­mente su due cor­sie, a 50 km/h.

Anas ha poi spie­ga­to che il viadot­to riaprirà questo pomerig­gio, dalle 16. Per “i mezzi pesan­ti restano vali­di i per­cor­si alter­na­tivi già attivi”. Saran­no atti­vati, si spie­ga anco­ra, “fil­tri e con­trol­li da parte del per­son­ale Anas e delle forze dell’ordine”.

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.