Crisi Italia-Francia, Le Pen attacca Macron: “Usa la diplomazia per elezioni”

La leader di Rassem­ble­ment Nation­al ha accusato Macron di vol­er usare la crisi fra Italia e Fran­cia a scopo elet­torale. E difende l’operato di Salvi­ni e Di Maio  Marine Le Pen attac­ca il pres­i­dente francese Emmanuel Macron.

E difende l’operato di Mat­teo Salvi­ni Lui­gi Di Maio.

C’è un uso politi­co del­la diplo­mazia, che tro­vo molto inqui­etante, da parte di Emmanuel Macron. Lui vuole a ogni cos­to apparire come l’oppositore politi­co alla polit­i­ca con­dot­ta da Salvi­ni, da Orban, a cos­to di met­tere in una situ­azione di crisi i nos­tri due Pae­si, che sono alleati da lun­go tem­po”. Queste le dichiarazioni di Le Pen, leader di Rassem­ble­ment nation­al, a France Inter.

Una dife­sa a spa­da trat­ta del gov­er­no gial­lo-verde, in par­ti­co­lare dell’alleato del­la Lega, e una crit­i­ca feroce nei con­fron­ti del capo dell’Eliseo. Per­ché Macron, adet­ta di Marine Le Pen, fa “uso politi­co” e “a scopi elet­torali” del­la diplo­mazia. Il rifer­i­men­to è al richi­amo dell’ambasciatore francese a Roma subito dopo l’incontro fra Di Maio e alcu­ni alti espo­nen­ti del movi­men­to di protes­ta dei gilet gial­li.

Sec­on­do la leader del­la destra francese, c’è “una con­trad­dizione molto forte” nelle posizioni espresse da Macron, “che vuole la scom­parsa delle fron­tiere, che è per il fed­er­al­is­mo europeo, che è colui che por­ta l’idea di liste transnazion­ali” per le prossime elezioni europee, ma “si scan­dal­iz­za che un respon­s­abile politi­co ital­iano ven­ga a dis­cutere con dei mil­i­tan­ti politi­ci in Fran­cia”. Per la Le Pen, “l’ingerenza e l’indignazione han­no una geome­tria vari­abile”, per­ché “quan­do Oba­ma chiede di votare per Macron, tut­to il mon­do tro­va sia bel­lis­si­mo. Quan­do Erdo­gan viene a fare un grande incon­tro a Stras­bur­go, nes­suno ha nul­la da dire”.  AGOSTINO CORNELI

 

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.