Ludovica stroncata a 19 anni in pochi mesi dal male: i manga erano la sua passione

di Mari­na Lucchin

ALBIGNASEGO (Pado­va) — Un sor­riso dolce e due occhi gran­di gran­di come quel­li dei per­son­ag­gi dei fumet­ti giap­pone­si che tan­to ama­va, con lo sguar­do proi­et­ta­to al futuro. Un futuro che le è sta­to strap­pa­to da un des­ti­no ter­ri­bile che l’ha strap­pa­ta alla vita a soli 19 anni.

Quel­lo che di lei rimane, sono le sue immag­i­ni di momen­ti feli­ci nel­la sua pag­i­na Face­book. Ludovi­ca Anton­az­zo, figlia del colon­nel­lo Fabio Anton­az­zo, capo dell’Ufficio per­son­ale del coman­do inter­re­gionale dei cara­binieri Vit­to­rio Vene­to, la mag­giore di tre fratel­li, dopo aver com­bat­tuto come una leones­sa con­tro la malat­tia, ha chiu­so gli occhi per sem­pre all’hospice Casa San­ta Chiara di Pado­va, ieri pomerig­gio alle 14.20. La sua forza, la sua giovinez­za, la sua fierez­za, nul­la han­no potu­to con­tro il tumore che l’aveva aggred­i­ta qualche mese fa. Ludovi­ca avrebbe com­pi­u­to 20 anni il 17 agos­to. Appas­sion­a­ta di cul­tura ori­en­tale, di fumet­ti e man­ga giap­pone­si, finite con suc­ces­so le supe­ri­ori al liceo artis­ti­co, si era iscrit­ta all’università, a Ca’ Fos­cari di Venezia.

https://www.leggo.it/italia/cronache/ludovica_antonazzo_stroncata_19_anni_tumore_padova_16_maggio_2018-3735713.html

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.