La vittoria di Peppina, terremotata che avrà la sua casetta

A 94 anni l’avevano sfrat­ta­ta da una pic­co­la strut­tura in leg­no a Fias­tra, Mac­er­a­ta. La salverà una sana­to­ria. La con­quista di una don­na indomi­ta, tes­tar­da come solo i marchi­giani san­no essere

Il rilancio di Cronache maceratesi sui social

19 set­tem­bre 2017

Ce l’ha fata Pep­pina. Un po’ a suo modo ha vin­to. E ases­so potrà rimanere nel­la sua caset­ta di leg­no gra­zie ad una sana­to­ria. La deci­sione è arriva­ta al ter­mine di un incon­tro tra i famil­iari dell’anziana, il sin­da­co di Fias­tra e il con­sulente del pres­i­dente del­la Regione Marche. Il moti­vo è che la nuo­va strut­tura in cui vive è sos­ti­tu­ti­va del­la vec­chia casa ter­re­mo­ta­ta. Il con­sulente del­la Regione, inoltre, ha con­siglia­to alla famiglia di richiedere al Tar la sospen­si­va imme­di­a­ta dell’ordinanza di abbat­ti­men­to del Comune.La sto­ria ve l’abbiamo rac­con­ta­ta qualche giorno fa: pro­tag­o­nista una sig­no­ra di 94 anni, Pep­pina Fat­tori, “ulti­ma cus­tode” di Fias­tra, pic­col­is­si­mo paese tra le mon­tagne marchi­giane. Ha per­so la casa con il ter­re­mo­to ma ha espres­so il deside­rio di rimanere lì dove è nata, cresci­u­ta, invec­chi­a­ta. Dopo il sis­ma ha abi­ta­to in un con­tain­er “al lim­ite dell’agibilità”, poi le figlie, a loro spese, le han­no com­pra­to una caset­ta in leg­no che è sta­ta piaz­za­ta su un ter­reno edi­fi­ca­bile. Ebbene, per un cav­il­lo buro­crati­co, Pep­pina era sta­ta sfrat­ta­ta. Vol­e­vano allon­ta­narla dal­la sua sto­ria: il lago, le mon­tagne, l’amatissimo gat­to. Poi la sto­ria, rac­con­ta­ta dal quo­tid­i­ano Cronache mac­er­ate­si, ha fat­to il giro del web, dei canali dell’informazione. Su Face­book la scrit­trice Sil­via Ballestra ha mon­ta­to una cam­pagna fino a portare Pep­pina e la sua famiglia come ospi­ti di Fahren­heit, il pro­gram­ma cul­tur­ale di Radio Tre Rai con­dot­to da Loredana Lip­peri­ni. E final­mente è preval­so un po’ di buon sen­so. Auguri­amo a Pep­pina di goder­si la sua ter­ra sen­za altre pau­re.

http://www.globalist.it/life/articolo/2011732/la-vittoria-di-peppina-terremotata-che-avra-la-sua-casetta.html

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.