Pensioni, Landini vs Renzi: “Dopo 40 anni di contributi devo chiedere un prestito alla banca? Ma io ti corro dietro!”

di David Marced­du

Mau­r­izio Lan­di­ni attac­ca su tut­ti i fron­ti Mat­teo Ren­zi, che più volte chia­ma “il genio di Firen­ze”. Ref­er­en­dum, legge elet­torale, rifor­ma delle pen­sioni. “Il pre­mier ha promes­so che dopo il ref­er­en­dum farà un sac­co di cose: dice che cam­bierà la legge elet­torale, su cui ave­va addirit­tura mes­so la fidu­cia tan­to ci tene­va; dice che cam­bierà l’Europa. Ma tut­to dopo il ref­er­en­dum. Scusate, ma io di uno che ha det­to Enri­co stai sereno e il giorno dopo lo ha pug­nala­to alle spalle, non è che di natu­ra mi fidi”, ha det­to il seg­re­tario del­la Fiom, ospite di un’iniziativa a favore del No al ref­er­en­dum, a Bologna. Poi par­la dell’Italicum: “Nel 1953 chia­ma­vano Legge Truf­fa una legge elet­torale che dava un pre­mio di mag­gio­ran­za a chi super­a­va il 50%. Con l’Italicum basterebbe il 40%, al bal­lot­tag­gio anche il 15–20%. Se quel­la era una Legge Truf­fa, ques­ta che caz­zo di legge è, come dob­bi­amo chia­mar­la”. Poi Lan­di­ni, oltre ad attac­care una rifor­ma cos­ti­tuzionale che ha cam­bi­a­to 47 arti­coli, ma non ha toc­ca­to il pareg­gio di bilan­cio in Cos­ti­tuzione, attac­ca diret­ta­mente Ren­zi, sul­la rifor­ma delle pen­sioni e sul cosid­det­to Ape, l’anticipo pen­sion­is­ti­co: “Ver­so per 40 anni i con­tribu­ti e poi se devo andare in pen­sione devo chiedere un presti­to a una ban­ca. A me l’istinto che mi viene è di cor­rergli dietro fino a quan­do non l’ho pre­so. Poi cosa pos­so fare non lo so”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/30/pensioni-landini-vs-renzi-dopo-40-anni-di-contributi-devo-chiedere-un-prestito-alla-banca-ma-io-ti-corro-dietro/571855/

Share / Con­di­vi­di:
Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria da grognards . Aggiungi il permalink ai segnalibri.