Due casi paranormali Dal diario di un famoso Antropologo (indirizzo paranormale) cito due casi

Due casi paranormali

Dal diario di un famoso Antropologo (indirizzo paranormale) cito due casi avvenuti nelle campagne Marchigiane.
Il secondo caso: una notte estiva del 1932, sempre nei paraggi, mentre un contadino tornava dal paese alla sua casa colonica a boro di una bicicletta vide improvvisamente sbucare da una siepe un suino con un collare di ferro ed annessa catena che gli taglio’  la strada, impossibilitato di evitarlo lo investi’ senza nessun impatto e relativo sbandamento, impressionato ed impaurito prosegui’ il suo percorso, nell’ultimo tratto oramai vicino la sua casa colonica cio’ accadde altre due volte, oramai tremante e disorientato, a fatica giunse a destinazione. Mentre si preparava per coricarsi senti’ dei rumori provenire dall’aia, affacciatosi da una finestra prospiciente rivide il suino che fermo lo guardava con uno sguardo tra il beffardo e il torbido, istantaneamente prese il fucile da caccia per sparargli ma non fece in tempo perche’ con una grande fiammata svani’.
L’autore del secondo caso l’ho conosciuto ed era una persona seria rispettata da tutto il contado e non incline a scherzi o fantasie varie e mi racconto’ per filo e per segno l’accaduto.    
Antonio Bacolini
Share /​ Condividi:

Topolino passa alla Panini Accordo azienda modenese con Disney per acquisto periodici   MILANO - La

Topolino passa alla Panini

Accordo azienda modenese con Disney per acquisto periodici

 
MILANO - La Panini di Modena, famosa per le figurine dei calciatori, ha siglato un accordo preliminare per rilevare la divisione periodici della Disney (Disney Publishing), che pubblica Topolino e altre riviste per bambini come Bambi, Winnie the Pooh e Witch. E' quanto apprende l'ANSA da fonti sindacali.
Secondo quanto si apprende, l'operazione interessa 22 dipendenti della Disney Publishing, metà dei quali giornalisti e metà poligrafici, pari a circa un decimo del totale della Disney Italia. Panini avrebbe concordato una licenza di 6 anni per la pubblicazione dei periodici, subordinando l'operazione alla possibilità di trasferire le attività nella sede di Modena. I sindacati hanno avuto alcuni incontri con la Disney a partire dallo scorso 17 giugno e un incontro con il capo del personale della Panini lo scorso 26 luglio, che avrebbe confermato l'intenzione di trasferire i dipendenti da Milano a Modena.
Dipendenti Topolino, no trasferimento a Modena - Il cambio di sede non piace ai dipendenti di Topolino, che preferiscono restare a Milano anziché trasferirsi a Modena, dove ha sede la Panini, potenziale acquirente di Disney Publishing. E' quanto si legge in una nota sindacale diffusa a seguito di una serie di incontri tra la Rsu, il Cdr, la Slc-​​Cgil e l'Associazione Lombarda dei giornalisti prima con la Disney e, più recentemente, con la Panini. In particolare l'assemblea dei lavoratori della Disney si è riunita oggi e ha deciso di scioperare fin da oggi contro i trasferimenti.
(ANSA)
Share /​ Condividi:

L'inedito di Kubrick 'Fear and desire' Fino al 31 luglio in 100 cinema, pellicola restaurata in HD

L'inedito di Kubrick 'Fear and desire'

Fino al 31 luglio in 100 cinema, pellicola restaurata in HDIL TRAILER


 Kubrick poster
Solo il 29, 30 e 31 luglio sarà in programma in 100 salecinematografiche italiane,  'Fear and desire' la pellicola inedita in Italia che segnò l’inizio della carriera del grande maestro del cinema Stanley Kubrick, completamente restaurata in HD (dalla Library of Congress di Washington) e doppiata per la prima volta in italiano.
Sul sito www​.kubrickalcinema​.it oltre all’elenco completo delle sale aderenti, è possibile visualizzare il trailer del film e acquistare il biglietto d’ingresso. Con un semplice login, inoltre, tutti i fan potranno scoprire, rispondendo ad alcune domande sulla vita e la carriera di Kubrick, quale personaggio dei suoi film meglio li rappresentata per poi condividerlo su facebook. Dall’homepage del sito gli utenti possono anche ascoltare la playlist con le musiche più famose dei grandi successi del “maestro del brivido”, creata ad hoc da Deezer, media partner dell’evento, per l’uscita nelle sale di “Fear and Desire”.
(ANSA)
Share /​ Condividi:

Guantanamo: tra detenuti '50 sfumature' preferito a Corano Lo rivela un deputato Usa dopo visita al

Guantanamo: tra detenuti '50 sfumature' preferito a Corano

Lo rivela un deputato Usa dopo visita al carcere cubano

 La copertina del libro '50 sfumature di grigio' di E.L.James
WASHINGTON - I detenuti di Guantanamo preferiscono il best seller erotico '50 sfumature di grigio' al Corano. La notizia e' stata riferita all'Huffington Post dal deputato democratico della Virginia, Jim Moran, al termine di una sua visita al carcere nella base Usa a Cuba assieme a una delegazione del Congresso.
''I detenuti - spiega Moran , in prima linea nella lotta per la chiusura di questo controverso centro di detenzione - hanno letto l'intera serie in inglese, ma vogliamo mandare loro alcune copie tradotte. Non c'e' molto da fare li', cosi' capisco la loro scelta''.
(ANSA)
Share /​ Condividi:

'She Was Truly One Of A Kind': Private Benjamin's Eileen Brennan Dies Aged 80 The actress has died,

'She Was Truly One Of A Kind': Private Benjamin's Eileen Brennan Dies Aged 80

The actress has died, aged 80
TV and movie actress Eileen Brennan has lost her battle with bladder cancer at the age of 80, with reports confirming the actress has died at her home in California.
Eileen starred in major movies including The Last Picture Show, Clue and Private Benjamin with the star passing away at her home in Burbank, California on Sunday according to The Hollywood Reporter.
The actress' family have since released a statement: "Our family is so grateful for the outpouring of love and respect for Eileen. She was funny and caring and truly one of a kind. Her strength and love will never be forgotten. She will be greatly missed by all of us."
She was best known for her portrayal of Captain Doreen Lewis in 1980's film Private Benjamin, which saw the actress nominated for an Oscar.
Eileen Brennan has died at the age of 80 (WENN)
Eileen will also be remembered for her TV portfolio, with the actress appearing in beloved US shows like All in the Family. She also reprised her Private Benjamin role in the TV adaptation of of the film and won a Golden Globe Award and an Emmy Award for her performance.
The actress was diagnosed with breast cancer some years ago and subsequently recovered from the disease. She told America's Globe magazine last year that she was ready to die following several near death experiences throughout her life:
Eileen Brennan with her Private Benjamin co-​​stars Hal Williams and Goldie Hawn (WENN)
"I've had a wonderful, simply wonderful life and career, and I'm also at a point where leaving this place behind is just fine and dandy with me... I'm ready any time..."
"Just let it be quick and painless," she said.
Our thoughts are with Eileen's friends and family at this time.
Share /​ Condividi:

La prima eclissi ai raggi X Un pianeta esterno al Sistema Solare transita davanti alla sua stella

La prima eclissi ai raggi X

Un pianeta esterno al Sistema Solare transita davanti alla sua stella

Rappresentazione artistica del pianeta mentre eclissa la sua stella; in alto a destra la foto ai raggi X (fonte: NASA/CXC/SAO/K.Poppenhaeger et al)Rappresentazione artistica del pianeta mentre eclissa la sua stella; in alto a destra la foto ai raggi X (fonte: NASA/CXC/SAO/K.Poppenhaeger et al)</em>
E' stata fotografata ai raggi X l'eclissi di una stella da parte del suo pianeta. Ottenuta grazie ai due telescopi spaziali Chandra, della Nasa ,e XMM Newton dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), la foto è la prima che immortala ai raggi X un pianeta esterno al Sistema Solare mentre transita davanti alla sua stella.

Il risultato, pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal, si deve al gruppo di ricerca coordinato dall'astronoma Katja Poppenhaeger, del Centro per l'Astrofisica americano Harvard-Smithsonian. ''Finora - ha detto Poppenhaeger - durante i transiti i pianeti extrasolari sono stati osservati solo nell'ottico. Essere in grado di studiarne uno ai raggi X potrà rivelare nuove informazioni sulle proprietà di un pianeta extrasolare''.

Chiamato HD 189733b, il pianeta dista solo 63 anni luce da noi e per questo è oggetto di numerosi studi. Proprio di recente, per esempio, è stato osservato il suo colore azzurro, molto simile a quello della Terra.
Il pianeta è un Giove caldo, ossia ha dimensioni simili a quelle del più grande pianeta del Sistema Solare e temperature molto elevate. Ma al contrario di Giove, HD 189733b ruota molto vicino alla sua stella, 30 volte più vicino di quanto la Terra non lo sia al Sole. Questa estrema vicinanza al suo astro sta facendo evaporare la sua atmosfera e di conseguenza il pianeta'dimagrisce' ad un ritmo velocissimo: da 100 a 600 milioni di chilogrammi al secondo.
Un'altra caratteristica che rende il pianeta diverso da Giove è la sua velocità, che gli fa compiere un’orbita in soli 2,2 giorni.

(ANSA)
Share /​ Condividi:

Nucleare: in Basilicata operazione come in 'spy story' Due giorni di mistero su trasferimento

Nucleare: in Basilicata operazione come in 'spy story'

Due giorni di mistero su trasferimento materiale verso Usa

Di Mario Restaino)
POTENZA - Un capitolo di un 'romanzo di spionaggio internazionale', con tutti gli elementi al posto giusto: il buio della notte, un container con materiale nucleare, uno schieramento di forze dell'ordine, un viaggio verso un aeroporto militare e un aereo che si allontana.

E' la scena che si svolta due notti fa - il cui 'buio' si è diradato solo nel pomeriggio di oggi, secondo alcuni peraltro non del tutto - davanti al centro Itrec della Trisaia di Rotondella (Matera). Sogin, la società specializzata nella bonifica dei siti nucleari italiani, oggi ha detto che ''si è concluso il rimpatrio di materiali nucleari sensibili di origine americana, che erano custoditi in appositi siti'' in Italia ''per attività di ricerca e di sperimentazione''. La società ha sottolineato che tutto è avvenuto nell'ambito di un accordo internazionale fra Stati Uniti ed Euratom ''sull'utilizzo dell'energia nucleare per scopi pacifici''. Nel centro della Trisaia sono ospitati materiali ''cementati'' e 64 barre di uranio provenienti dalla centrale statunitense di Elk River, da sempre immerse in una piscina colma di acqua. Fin da quando, ieri mattina, sono cominciate a circolare le prime voci sul ''movimento'' avvenuto durante la notte davanti al centro - proprio a ridosso della trafficata statale ''Jonica'' - le preoccupazioni di tutti hanno subito un brusco rialzo. Nel 2003, infatti, poco lontano, a Scanzano Jonico (Matera), il Governo aveva deciso di realizzare il deposito nazionale delle scorie radioattive, proprio in una zona di agricoltura intensiva e di pregio: la reazione fu decisa. Tutta l'area fu bloccata per una decina di giorni, finchè la decisione del Governo non fu ritirata.

Oggi la preoccupazione è tornata a crescere - fra gli amministratori e fra la gente, peraltro in una zona turisticamente importante per la Basilicata - e lo ''spirito di Scanzano'' ad aleggiare: il primo a parlarne e' stato il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, lamentando il mancato coinvolgimento degli enti lucani. Ma da altri settori le critiche sono state aspre: il vicepresidente nazionale di ''Libera'', don Marcello Cozzi, ha chiesto di sapere ''di chi è la responsabilità politica di ciò che è avvenuto'' alla Trisaia: ''Troppi segreti di Stato in Basilicata e in Italia - ha aggiunto - volano sulla testa dei cittadini''. Antonio Ingroia (Azione civile) ha definito il centro della Trisaia ''la pattumiera degli Stati Uniti'', mentre Angelo Bonelli (Verdi) ha chiesto che l'Ispra faccia verifiche sulla radioattività lungo il percorso seguito dal container uscito dalla struttura.

Intanto, l'on. Cosimo Latronico (Pdl) ha annunciato che il Ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, rispondera' giovedi', 1 agosto, in Commissione Ambiente di Montecitorio, alle domande su quanto avvenuto a Rotondella. Ma il sen. Vito Petrocelli (Movimento 5 Stelle) ha chiesto che a fornire chiarimenti sia lo stesso Presidente del Consiglio e ha parlato di ''superficialità'' nella gestione dell'operazione.

Un'interrogazione è stata annunciata anche da Sinistra ecologia libertà, dall'on. Antonio Placido, e dalla presidente del gruppo misto-​​Sel al Senato, Loredana De Petris: ''E' una vicenda su cui non si può tacere'', hanno detto, mentre Stefano Ciafani (Legambiente) ha sottolineato che la vicenda ''riapre il problema del trasporto delle scorie nucleari, che il più delle volte avviene senza informare i cittadini e gli abitanti, proprio come è accaduto recentemente in Piemonte con la scorie di Saluggia''.

(ANSA)
Share /​ Condividi:

In vacanza con Fido e Micio Sono 60 milioni gli animali domestici nelle case italiane: come non

In vacanza con Fido e Micio

Sono 60 milioni gli animali domestici nelle case italiane: come non rinunciare a portarli in viaggio

Al mare col proprio cane, anche al corso di wind-surf (Foto: Agriturismo.it)Al mare col proprio cane, anche al corso di wind-​​surf (Foto: Agriturismo​.it)
In trasportino il gatto viaggia su treni, aerei e navi (Foto: Stefania Passarella)
In vacanza con gli amici a quattro zampe (Foto: Agriturismo​.it)
Hotel Best Western con camere su misura di Fido
(di Stefania Passarella)

Sono 60 milioni gli animali domestici – per lo più cani e gatti – che vivono nelle case italiane e c'è chi non se ne separa proprio mai, nemmeno in vacanza. Le difficoltà non mancano, come evidenziato da un recente sondaggio Tripadvisor secondo cui quasi tre italiani su cinque hanno problemi in patria a trovare sistemazioni adatte, tanto che preferiscono spostarsi all'estero dove le strutture risulterebbero più accoglienti. Nonostante questo anche nel nostro Paese l'offerta ricettiva si sta evolvendo e chi possiede amici a quattro zampe può contare su pacchetti 'tagliati' su misura: dal viaggio in treno alle offerte ad hoc in hotel e agriturismo.

Sui treni italiani gli animali di piccola taglia, in appositi trasportini, possono viaggiare col padrone gratuitamente. Nell'ultimo anno sia Trenitalia sia Italo Treno hanno lanciato iniziative speciali anche per i cani di taglia 'extra-​​large' a bordo delle linee ad alta velocità. Per quanto riguarda le compagnie aeree ognuna ha il suo regolamento – e relativo supplemento al biglietto – che è bene consultare prima di prenotare un volo, anche perché ci sono alcuni Paesi in cui vigono divieti o limitazioni all'introduzione di alcune specie animali. Gli animali di piccola taglia spesso possono viaggiare in cabina col proprietario e sempre in apposita 'gabbietta'. La crociera di per sé non è una vacanza su misura di gatto o cane, ma per chi prende traghetti o navi per raggiungere i luoghi di villeggiatura c'è la possibilità di trasportare il proprio animale. Alcune compagnie hanno cabine dedicate, come Sardinia e Corsica Ferries, altre hanno il canile di bordo, come Tirrenia. Anche in questo caso d'obbligo informarsi presso la società prescelta.

Una soluzione ideale per il soggiorno è l'appartamento, dove si ha più probabilità che il proprio animale venga accettato, ma anche l'agriturismo dove – oltre ad approfittare di ampi spazi anche all'esterno – i gestori delle strutture preparano per gli amici a quattro zampe spazi dedicati e attività da fare insieme ai padroni come corsi di addestramento o di agilità. Secondo un'indagine diAgriturismo​.it quest'anno la percentuale degli agriturismi che ammettono animali è del 71%. In base a questa classifica le Marche sono la regione più amica degli animali domestici con l'82% di aziende che accetta animali. A seguire Calabria, Umbria, Basilicata e Liguria. Chi non si accontenta di portare con sé Fido può anche approfittare di iniziative curiose: dai corsi di wind-​​surf per cane e padrone (al Toscana Surf House di Scarlino, Grosseto) al parco giochi per i cani (al Delizia D'Este di Ferrara).

L'Ente nazionale per la Protezione animali (Enpa) da anni supporta il sito web Vacanze Bestiali, che offre a tutti coloro che possiedono cani e gatti un ampio vademecum per viaggiare insieme a loro: dal database di hotel, campeggi, case-​​vacanza, ristoranti e parchi naturali che accettano animali domestici alle ultime novità in fatto di normative e documenti, fino alle disposizioni previste dalle maggiori compagnie di trasporti. Quest'anno tra l'altro l'Enpa ha collaborato al progetto Hotel Pet Friendly della catena hotel Best Western: non già strutture che accolgono turisti con animali ma che offrono loro servizi dedicati come ciotole, lettiere, tiragraffi, cucce disponibili in stanza (senza doversele portare insieme ai propri bagagli) ma anche il contatto di un veterinario di zona reperibile 24 ore su 24 o una fornitura di croccantini per la durata del soggiorno. Al momento gli hotel che partecipano all'iniziativa sono oltre 30 in città come Firenze, Bologna, Verona e Roma.

Per chi non vuole o non può portare con sé cane e gatto, non ha amici o parenti che se ne possano occupare per la durata del viaggio, non ama le pensioni per animali o i dog sitter può considerare anche un'altra opzione. Dopo il car sharing e lo scambio-​​casa arriva Pet Sharing: a metà fra il portale-​​servizio e il social network, è la prima comunità online italiana costituita da proprietari di animali domestici disponibili a scambiarsi l'ospitalità per il proprio animale, ma anche da amanti degli animali interessati a intraprendere questa esperienza.

(ANSA)
Share /​ Condividi:

Nella morsa dell'afa, fontane prese d'assalto E' emergenza caldo in molti Paesi. A Shangai

Nella morsa dell'afa, fontane prese d'assalto

E' emergenza caldo in molti Paesi. A Shangai temperatura supera i 40 gradi

In Cina prese d'assalto le piscineIn Cina prese d'assalto le piscine

Una ragazza si rinfresca dentro una fontana a Wuhan, in Cina
Turiste si rinfrescano in una fontana
Atene nella morsa del caldo
Con l'ombrello un tuffo in una fontana del centro della Capitale
Presa d'assalto la spiaggia di Gydynia, in Polonia
Una doccia di vapore in una via di Firenze
Il Lago di Ginevra pieno di bagnanti
Una fontana di Varsavia presa d'assalto dai turisti
Alla ricerca di refrigerio dentro una fontana
Bambini si lanciano da un trampolino di una piscina di Herat
Temperature elevate anche in Cina
Un tuffo rinfrescante a Kabul
Un bimbo gioca dentro una fontana a Gerusalemme
Turisti dentro una fontana a Varsavia
Un tuffo nel Lago di Nigeen, in Srinagar
Per la prima volta nella sua storia, l'Ufficio meteorologico cinese ha dichiarato un' emergenza di livello 2 per l'ondata di caldo che ha colpito Shanghai e alcune aree vicine.
Emergenza caldo anche in molte aree del pianeta
(ANSA)

Share /​ Condividi:

Cina: ondata caldo-​​record, 10 morti ed emergenza a Shanghai Oltre 40 gradi in metropoli e cinque

Cina: ondata caldo-​​record, 10 morti ed emergenza a Shanghai

Oltre 40 gradi in metropoli e cinque province della Cina

 Un uomo si fa il bagno nel lago Chaohu

PECHINO - Per la prima volta nella sua storia, l'Ufficio meteorologico cinese ha dichiarato un'emergenza di livello 2 per l'ondata di caldo che ha colpito Shanghai e alcune aree vicine. Nella metropoli costiera, dove la temperatura ha raggiunto i 40,06 gradi, dieci persone sono morte d'infarto nel fine settimana.
Giornalisti locali hanno cotto una bistecca sull'asfalto per dimostrare la gravita' della situazione. Altri decessi legati al caldo si sono registrati a Nanchino e a Changsha, secondo la stampa locale.
L'allarme del livello 2, contrassegnato col colore arancio, vale oltre che per Shanghai, per cinque province della Cina orientale, due di quella centrale e per la metropoli di Chongqing, nel sudovest della Cina.
L'Ufficio meteorologico prevede che in queste zone nei prossimi giorni il termometro raggiungerà i 41 gradi, una temperatura record per la regione.
(ANSA)
Share /​ Condividi: